le curiosità sul trequartista argentino

El 4 de febrero del 2016 Diego Perotti veniva presentato a Trigoria come nuovo giocatore della Roma. Sembrava, dopo i tanti infortuni tra Spagna e Argentina e la rinascita al Genova, il punto più alto della sua carriera perché a 28 anni era pronto a spiccare definitivamente il volo. In giallorosso, dopo un ottimo avvio, tanti infortuni, in Turchia anche: in totale, dal gennaio 2016, Perotti ha giocato 142 partite segnando 35 reti. Svincolato, a Salerno, a oltre 33 anni, cerca de la última gran oportunidad.

Se non avesse avuto una carriera falcidiata dai problemi muscolari Perotti sarebbe stato uno degli argentini più forti della sua generazione. L’ultimo un anno fa quando, en pavo, ha rotto quasi completamente tutto il legamento del ginocchio. Un ko bruttissimo che lo ha portato a pensare di smettere. Poi, passati i primi durianssimi momenti, ha ripreso ad allenarsi da solo, con un preparatore, ea Salerno ha superato le visite mediche senza problemi.

Figlio de Hugo Perotti, ex calciatore argentino del Boca y amigo de Maradona, sopranominato “El Monito”, Diego Perotti ha una moglie e due figli. Julieta la compagna di una vita, Francesco il primogenito nato a Genova, Romeo il secondo figlio nato a Roma. Vivono nella Capitale, in una villa di Casal Palocco, e la moglie nel quartiere ha anche aperto un centro estetico.

In questi mesi senza calcio Perotti non mai stato fermo. Ha prestato particolare attenzione alla dieta (è un grande amante dell’asado, che Cucina benissimo), non ha preso un grammo di peso in più e con un preparatore personale si allenato bilanciando il lavoro in palestra con quello in alcuni circoli sportivi della capitale . Ce l’ha messa tutta per tornare, adesso spera di tornare quanto prima a sentire l’aria delle partite vere.

Perotti ha visto un tatuaggio sul collo: originariamente erano un paio di labbra, poi coperte da una scarpa da calcio con un pallone. Sul braccio ha vari disegni, sul petto le manine ei piedini dei due figli. Il calcio semper stata la sua vita ma da ragazzino ha giocato a basket e da piccolo andava molto in pool per volontà della mamma.

Eulália Marcial

"Creador amigable con los hipsters. Gurú de la música. Estudiante orgulloso. Aficionado al tocino. Amante ávido de la web. Especialista en redes sociales. Gamer".

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.