“Da lunedì Liguria in zona gialla, situazione sotto controllo negli ospedali grazie ai vaccini” – Sanremonews.it

La Liguria entra en zona gialla. Lo ha anunciado questo pomeriggio il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti: “Da lunedì la Liguria sarà in zona gialla per le prossime due settimane. Secondo il report del 16 dicembre l’incidenza media settimanale ogni 100mila abitanti si attesta a 313 (314 Savona, 235 Spezia, 647 Imperio, 229 Genova) mentre i posti letto occupati in area medica sono al 17% e quelli in therapy intensiva sono al 12%. Un dato che ci aspettavamo vista la circolazione del virus nei giorni scorsi e che conferma come ci troviamo nel picco della quarta ondata. Afortunadamente grazie ai vaccini, gli ospedali e le therapy intensivo sono occupate di un terzo rispetto allo scorso anno e questo ci permette di non avere situazioni at allarme negli nostri ospedali“.

Le regole in zona gialla, per chi ha il super green pass, non sono tanto diversity da quelle della zona bianca.
La mascherina diverterà obbligatoria semper all’aperto, andando così incontro ai sindaci che hanno già imposto l’obbligo per alcune zone delle citt.
In zona gialla sono sempre consentiti gli spostamenti sia all’interno del comune che tra comuni diversi che tra regioni. L’utilizzo dei mezzi pubblici consentito solo a chi ha green pass o super green pass, mentre libero per tutti l’utilizzo di taxi e noleggio con conducente.
Restano in vigore le attuali norme per il lavoro con green pass o super green pass por categoría che lo prevedono.
Nei locali pubblici la consumazione al banco sarà consentita anche a chi non ha il green pass, porque come ai tavolini all’aperto; al chiuso si consume al tavolo solo con super green pass.
L’alloggio negli Albergi consentito solo a chi ha green pass o super green pass; la ristorazione all’aperto non riservata ai clienti possibile anche senza il green pass, mentre al chiuso serve il super green pass; i clienti, invece, per mangiare in albergo sia all’aperto che al chiuso, devono avere o green pass o super green pass.
Cine, teatro, musa mi venta da concierto sono apertura al 100%; para teatro, cine, venta de conciertos y locali di intrattenimento al chiuso consentito l’accesso solo con super green pass; mostre, musei e luoghi di cultura anche con il green pass.
Capienza de estadio mi palazzetti resta al 60% al chiuso y al 75% all’aperto con accesso consentito solo con super green pass.
A scuola la didáctica resta en presencia al 100%; obbligo en pase verde por universidad gli studenti.
en discoteca si accede solo con il super green pass; per le feste sia civili che religiose basta anche il green pass.
Accesorio ai centro benessere solo con super green pass, anche per centri all’aperto.
I parchi tematici sono accessibili con green pass o super green pass.
Ai centro social, culturales mi ricocreativo si accede con green pass y super green pass al chiuso, ministre all’aperto anche senza.
venta gioco, bingo mi scommesse solo con super green pass.
por andré a sciare l’accesso a funivie, cabinovie e seggiovie solo per chi ha green pass o super green pass; Aperto a tutti l’utilizzo di sistemi di risalita diversi.
Articolata la gestione dell’actividad deportiva. All’aperto consentita anche senza green pass, mentre al chiuso solo con green pass o super green pass; libera l’attività riabilitativa e terapeutica all’aperto; accesso agli spogliatoi solo con green pass y super green pass porque come gli sport di squadra e l’attività sportiva in centri e circoli al chiuso; gli sport di squadra e l’attività sportiva all’aperto consentita a tutti; gli sport di contatto al chiuso sono consentiti solo con green pass o super green pass, quelli all’aperto sono aperti a tutti.
Ai pubblici concorsi si accede con green pass o super green pass.

Gregorio Estremera

"Pionero de Internet. Alborotador. Apasionado amante del alcohol. Defensor de la cerveza. Zombie ninja".

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.